Warning: Memcache::addserver() expects parameter 2 to be long, string given in /home/mifa1614/public_html/libraries/joomla/cache/storage/memcache.php on line 84
Liturgia Sett. 04 Giorno 19

Almanacco

Che tempo fa ?

Lunedì, 10 Dicembre 2018 - If your browser doesn't automatically go there within a few seconds, you may want to go to Evangelizo Reader manually. If your browser doesn't automatically go there within a few seconds, you may want to go to Evangelizo Reader manually.
Home Tutte le Liturgie Liturgia Sett. 04 Giorno 19

Liturgia Sett. 04 Giorno 19

La parola "cristiano" significa consacrato come Gesù, nello stesso Spirito in cui è stato immerso Gesù in tutta la sua esistenza terrena. Lui è il "Cristo", l'unto, il consacrato, i battezzati siamo "cristiani", cioè consacrati, unti. .

Papa Francesco

Liturgia del Giorno

Martedì della II settimana delle ferie del Tempo Ordinario
S. Sebastiano, martire a Roma († 304),  B. Angelo Paoli, sacerdote carmelitano (1642-1720)

Tutte le Liturgie


Prima Lettura

Lettera agli Ebrei 6,10-20.

Fratelli, Dio non è ingiusto da dimenticare il vostro lavoro e la carità che avete dimostrato verso il suo nome, con i servizi che avete reso e rendete tuttora ai santi. Soltanto desideriamo che ciascuno di voi dimostri il medesimo zelo perché la sua speranza abbia compimento sino alla fine, e perché non diventiate pigri, ma piuttosto imitatori di coloro che con la fede e la perseveranza divengono eredi delle promesse. Quando infatti Dio fece la promessa ad Abramo, non potendo giurare per uno superiore a sé, giurò per se stesso, dicendo: Ti benedirò e ti moltiplicherò molto. Così, avendo perseverato, Abramo conseguì la promessa. Gli uomini infatti giurano per qualcuno maggiore di loro e per loro il giuramento è una garanzia che pone fine ad ogni controversia. Perciò Dio, volendo mostrare più chiaramente agli eredi della promessa l'irrevocabilità della sua decisione, intervenne con un giuramento perché grazie a due atti irrevocabili, nei quali è impossibile che Dio mentisca, noi che abbiamo cercato rifugio in lui avessimo un grande incoraggiamento nell'afferrarci saldamente alla speranza che ci è posta davanti. In essa infatti noi abbiamo come un'àncora della nostra vita, sicura e salda, la quale penetra fin nell'interno del velo del santuario, dove Gesù è entrato per noi come precursore, essendo divenuto sommo sacerdote per sempre alla maniera di Melchìsedek.

Salmi

Salmi 111(110),1-2.4-5.9.10d.

Renderò grazie al Signore con tutto il cuore, nel consesso dei giusti e nell'assemblea. Grandi le opere del Signore, le contemplino coloro che le amano. Ha lasciato un ricordo dei suoi prodigi: pietà e tenerezza è il Signore. Egli dà il cibo a chi lo teme, si ricorda sempre della sua alleanza. Mandò a liberare il suo popolo, stabilì la sua alleanza per sempre. la lode del Signore è senza fine.

Seconda Lettura

Non prevista per la giornata odierna

Vangelo

Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Marco 2,23-28.

Avvenne che, in giorno di sabato, Gesù passava per i campi di grano, e i discepoli, camminando, cominciarono a strappare le spighe. I farisei gli dissero: «Vedi, perché essi fanno di sabato quel che non è permesso?». Ma egli rispose loro: «Non avete mai letto che cosa fece Davide quando si trovò nel bisogno ed ebbe fame, lui e i suoi compagni? Come entrò nella casa di Dio, sotto il sommo sacerdote Abiatàr, e mangiò i pani dell'offerta, che soltanto ai sacerdoti è lecito mangiare, e ne diede anche ai suoi compagni?». E diceva loro: «Il sabato è stato fatto per l'uomo e non l'uomo per il sabato! Perciò il Figlio dell'uomo è signore anche del sabato».

Commento alle letture

“Il sabato è stato fatto per l'uomo”    

    La vera beatitudine sta nel riposo santo e nel cibo santo di cui sono simboli il sabato e la manna. Il Signore, dopo aver dato al popolo il riposo ed averlo saziato con la manna, prefigurando la vera beatitudine che darà a coloro che obbediscono, rimprovera al popolo la disobbedienza che può far loro perdere i beni più ambiti: “Fino a quando rifiuterete di osservare i miei ordini e le mie leggi?” (Es 16,28)Â… Udita la domanda di Dio, Mosé invita i fratelli a considerare le opere buone di Dio: “Vedete che il Signore vi ha dato il sabato! Per questo egli vi dà al sesto giorno il pane per due giorni, purché lo serviate”. Questo comando significa che Dio darà agli eletti il riposo dal loro lavoro e le consolazioni sia della vita presente che di quella futura.    Inoltre, in questo passaggio, si fa riferimento a due vite: la vita attiva, nella quale bisogna lavorare, e la vita contemplativa per la quale si lavora, in cui unica occupazione sarà contemplare Dio. La vita contemplativa, anche se appartiene al mondo futuro, è anticipata tuttavia fin da ora nel santo riposo del sabato. A proposito di questo riposo, Mosé aggiunge: “Restate ciascuno al proprio posto! Nel settimo giorno nessuno esca dal luogo dove si trova”. In altre parole: Ciascuno riposi nella sua casa e non esca per alcun lavoro il giorno di sabato. Ciò per farci capire che nel momento della contemplazione dobbiamo restare a casa, non uscire per cose a cui siamo attaccati, ma raccoglierci “con la purezza del cuore” [come dice San Benedetto], per pensare a Dio solo e amare solo Lui.    

Baldovino di Ford (?-ca 1190), abate cistercense, poi vescovo     - Il Sacramento dellÂ’altare, 3,2 ; SC 93    

Tutte le Liturgie

Registrati e effettua il login al sito; in caso contrario non puoi rilasciare commenti.

Storico Articoli

Powered by mod LCA

Warning: mkdir() [function.mkdir]: Permission denied in /home/mifa1614/public_html/modules/mod_lca/cache.php on line 60

Warning: file_put_contents(/home/mifa1614/public_html/cache/mod_lca/9735018e1fea20d52f5c7af32767fb3f.xml) [function.file-put-contents]: failed to open stream: Permission denied in /home/mifa1614/public_html/modules/mod_lca/cache.php on line 61

Utenti On Line

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi84
mod_vvisit_counterIeri50
mod_vvisit_counterQuesta Settimana84
mod_vvisit_counterScorsa Settimna1474
mod_vvisit_counterQuesto Mese1689
mod_vvisit_counterScorso Mese3034
mod_vvisit_counterComplessivo4397931

Abbiamo: 79 ospiti online
IP: 3.80.85.76
 , 
Oggi: Dic 10, 2018

Che ore sono ?